news

Come aiutare il sonno rigenerante

Quanto è importante l’attività fisica per il riposo?

Moltissimo. Fare attività fisica nelle ore pomeridiano consente di scaricare le tensioni e agevolare il buon riposo; tuttavia, bisogna evitare di fare attività fisica meno di 3 ore prima di dormire.
Tra i consigli efficaci, ricordiamo anche un buon bagno caldo (non doccia) e massaggio con oli essenziali rilassanti, avere orari regolari di riposo e risveglio e alzarsi dal letto quando non si riesce a prender sonno.

Altro elemento determinante per il buon riposo è la cura dell’ambiente e del letto. E’ infatti consigliabile dormire in una stanza con temperatura medio-bassa (il caldo eccessivo renderà il sonno agitato) e scegliere materassi e guanciali di qualità, idonei alla vostra struttura fisica e alle vostre abitudini di riposo.

La scelta del sistema letto deve essere fatta solo con l’ausilio di personale altamente qualificato in grado di proporvi il materasso o il guanciale su misura per voi.

Ricordate che queste buone regole di vita miglioreranno la vostra salute e bellezza: chi dorme poco rischia di ingrassare (quando non dormiamo aumenta la produzione dell’ormone che stimola l’appetito), invecchiare prima, avere seri problemi di tipo fisico e psicologico.

Il massimo del sonno rigenerante?

Scoprite il piacere di dormire sul materasso a zone differenziate Origin o il più soffice Kristal e la meravigliosa accoglienza dei cuscini in lattice naturale Sofly, Wave, Hilly e Haven