news

Cos’è l’apnea ostruttiva del sonno

Quali sono le conseguenze dell’apnea notturna?

I soggetti che soffrono di apnee notturne mostrano problemi di stanchezza e stress diurno, sbalzi di umore, evidenti difficoltà di concentrazione e memorizzazione, blocchi nello svolgimento delle attività quotidiane.

Nei casi di apnee durature e gravi, il blocco delle vie aeree può portare a eccessiva riduzione dell’ossigeno nel sangue e al cervello, battiti cardiaci accelerati e conseguenti crisi cardiache. Non è poi da sottovalutare la brevità della fase REM che caratterizza questi disturbi: quando la fase REM non è completa e profonda, l’individuo non riposa bene e presenta costantemente sintomi di affaticamento, spossatezza e indebolimento psicofisico.

Per questi pazienti, sono consigliabili cuscini particolari per dormire con la giusta postura e accessori per il letto di alta qualità, in modo da favorire un riposo sano, la migliore postura notturna e facilitare il raggiungimento di una maggiore sensazione di benessere.